Nov 25, 2018

|

Categories: Eventi

FIERA DI SANTA CATERINA 2018

Domenica 25 Novembre nel centro storico di Monte San Savino appuntamento con l’antica Fiera conosciuta anche come la “Fiera dell’equino e dello scaldino col fischio” o “Fiera Grossa”, già presente nelle cronache locali del 1551. Da sempre la fiera è occasione di visita, di acquisto e importante momento di incontro e di divertimento,con banchi e mercanzie,con particolare riferimento ai prodotti tipici toscani, a quelli di stagione e quelli più marcatamente da fiera.

Fiera di S. Caterina – leggi l’articolo sul nostro sito.
Ambulanti provenienti da tutta la Toscana e da altre regioni limitrofe che insieme alle botteghe danno vita e colore alle piazze e ai borghi con banchi e mercanzie; assortimento delle merci poste in vendita, con particolare riferimento ai prodotti tipici toscani, a quelli di stagione e quelli più marcatamente da fiera; Esposizione di veicoli, macchinari, attrezzature per l’industria, il commercio, l’artigianato e l’agricoltura (sabato e domenica resede Via della Pace); Antica manifestazione riservata allo scambio, acquisto e vendita di equini (sabato mattina presso il campo espositivo di Via del Casalino); Apertura di tutte le botteghe, negozi e le altre attività di vendita al dettaglio.

Parcheggio + Autobus navetta gratuito da e per la zona fiera
SERVIZIO CONTINUO
Domenica 25 novembre 2018 (14,30/19,30)
Parcheggio Stadio Comunale Le Fonti – Parcheggio Via E. Montale (La Gora)
Parcheggio Via XXV Aprile / Via A. Milaneschi (Zona Industriale)

LINK -> GOOGLE MAPS: Servizio Navetta e localizzazione parcheggi 
 

  1. Tipologia: Fiera ambulante per il commercio su aree pubbliche (manifestazione ricca di tradizioni e di antichi sapori che costituisce anche una occasione importante per la valorizzazione delle tipicità locali);
  2. Svolgimento: annuale (Sabato 29 e Domenica 30 novembre 2014), con orario dalle ore 8,00 alle ore 20,00);
  3.  Ubicazione: Centro Storico del Capoluogo (Centro Commerciale Naturale Vie di Monte San Savino);
  4. Storia: Fiera molto antica, conosciuta anche come la “Fiera dell’equino e dello scaldino col fischio” o “Fiera Grossa”, già presente nelle cronache locali del 1551. Da sempre la fiera è occasione di visita, di acquisto e importante momento di incontro e di divertimento;
  5. Operatori: Ambulanti provenienti da tutta la Toscana e da altre regioni limitrofe che insieme alle botteghe danno vita e colore alle piazze e ai borghi con banchi e mercanzie;
  6.  Merci: assortimento delle merci poste in vendita, con particolare riferimento ai prodotti tipici toscani, a quelli di stagione e quelli più marcatamente da fiera;
  7. Iniziative collaterali:
    Esposizione di veicoli, macchinari, attrezzature per l’industria, il commercio, l’artigianato e l’agricoltura (resede Via della Pace);
    Antica manifestazione riservata allo scambio, acquisto e vendita di equini (Sabato mattina 29 novembre, presso il campo espositivo località Casalino);
  8. Ulteriori iniziative:
  • Apertura di tutte le botteghe, negozi e le altre attività di vendita al dettaglio;
  • Esposizione e vendita di “scaldini col fischio” in ceramica, presso negozi e botteghe artigiane
  • Area parcheggio gratuito con collegamento autobus navetta;
  • Servizio autobus navetta gratuito da e per la zona fiera;